81
I supporter del Manchester United protestano in maniera vigorosa: i fans dei Red Devils hanno infatti invaso il terreno di gioco dell’Old Trafford prima della sfida al Liverpool, per protestare contro la proprietà della famiglia Glazer.  Gara poi rinviata, proprio per l'invasione di campo.

PROTESTE CONTRO LA SUPERLEGA - Prima anno ostacolato l'arrivo del bus della squadra, poi hanno deciso di entrare in campo per protestare contro il progetto, poi fallito, della Superlega europea. La Premier non ha potuto far altro che rinviare la partita.
IL COMUNICATO
- Dopo il rinvio della gara tra Manchester United e Liverpool, i Red Devils hanno preso posizione con un comunicato diffuso sul loro sito ufficiale: "A seguito di discussioni tra la polizia, la Premier League, il Trafford Council e i club, la nostra partita contro il Liverpool è stata rinviata per ragioni di sicurezza legate alla protesta di oggi. Le discussioni si svolgeranno ora con la Premier League per determinare la data in cui il match verrà recuperato. I nostri fan sono appassionati del Manchester United e riconosciamo completamente il diritto alla libertà di espressione e alla protesta pacifica. Tuttavia, ci rammarichiamo per l'interruzione della squadra e le azioni che hanno messo in pericolo altri tifosi, il personale e la polizia. Ringraziamo le forze dell'ordine per il loro supporto e le assisteremo in eventuali indagini successive"