47
Un messaggio chiaro da Salerno. Verso Napoli e il Napoli.  La festa scudetto della squadra di Spalletti si avvicina ma, per evitare invasioni, gli ultras della Salernitana hanno iniziato a mettere in chiaro le loro idee con un comunicato, diffuso sui social.

IL COMUNICATO - “Da sempre identità e tradizione, identità rappresentata dalla nostra Salernitana e dalla nostra Salernitanità. Nessuno venga ammaliato o rapito dai lustrini di altri palcoscenici calcistici vicini o lontani. In questa città e in gran parte della provincia esiste solo la Salernitana, ma non solo il giorno della gara, l’Ippocampo è vita e si respira nei vicoli della stessa, sui campi e sulle strade di provincia, nei bambini che giocano con la maglia granata e nei bar dove si raccontano storie di un calcio che non c’è più. Salerno è questa e tale deve rimanere nel rispetto di chi ha contribuito a renderla una delle piazze più calorose e invidiate d’Italia. A Salerno solo la Salernitana, che rappresenta la tradizione e la memoria storica di un intero popolo che non tifa per gli squadroni ma che da sempre è schierato a difesa della propria città e della propria identità. Tra qualche settimana il calcio italiano vedrà, molto probabilmente, una squadra riscrivere la storia e rimettere in discussione la potenza dei club del Nord Italia. Napoli sta per vivere il suo sogno, com’è giusto che sia, ma questo non ci appartiene”.