24
Ecco la formazione dei migliori 11 giocatori, più l’allenatore, della 4a giornata, secondo i voti degli inviati di calciomercato.com.


DRAGOWSKI (Fiorentina) 7
Per la parata del drago su Destro.    
 
DUMFRIES (Inter) 7,5
È come passare da un cavallo arabo a un frisone. E poi quel nome, Denzel... da protagonista assoluto. Tra galoppate, assist e dribbling in smoking incanta la Scala del calcio.
 
SKRINIAR (Inter) 7,5
Quant’è felice di non avere più la catena al palo! Il braccetto di Inzaghi si propone in avanti con tanta gioia di vivere. E di testa è già il secondo che fa.    
 
KOULIBALY (Napoli) 8
Il miglior centrale della Serie A in questo momento. Anche perché a differenza di un Chiellini, per dirne uno, esce dalla propria area di rigore. E segna, e partecipa agli schemi come un attaccante. Capitano della nostra Top.     
 
BASTONI (Spezia) 7
Seguito da Inter, Napoli e Lazio, il terzino-centrocampista di Thiago Motta lascia un indizio stampato sull’incrocio dei pali del Penzo. Insieme a quello di Faraoni è il gol più bello della quarta giornata.
 
TONALI (Milan) 7,5
Di Juve-Milan restano in mente due cose: il “4-3-3” gridato per mezzora da Allegri e la scivolata del licantropo su Morata. Ah, dimenticavo l’assist per Rebic…
 
BOURABIA (Spezia) 7,5
A sorpresa un Bourabia, che nel finale di Venezia-Spezia si toglie il profilo umile dal cellulare e spacca la porta di Maenpaa con una gran sassata.  
 
CANDREVA (Sampdoria) 7,5
È diventato un giocatore saggio che svaria per tutto il campo elargendo perle. Il tempo dei cross sbagliati è quasi finito.
 
CAPRARI (Verona) 7,5
Tira una molotov nell’angolino di Rui Patricio. E la Roma brucia a Verona.  
 
SAPONARA (Fiorentina) 8
Recuperate l’assist a Bonaventura, è da girare ai vostri amici nelle chat. Più del gol che sblocca la partita, quell’assist di tacco immaginifico.        
 
DZEKO (Inter) 7,5
Doveva riposare, segna la sua prima doppietta in nerazzurro. Preferite la puntatina da futsal o l’idea di impallinare Skorupski a sorpresa da posizione assurda?

ALLENATORE: INZAGHI (Inter) 8
In ballottaggio con Spalletti e Thiago Motta, si aggiudica la panchina d’oro della quarta giornata per l’effetto che fa la sua Inter sul lavoro di Conte. Libero gioco in libero Stato.   



ECCO GLI INVIATI - Questo il gruppo degli inviati del nostro sito sui 10 campi di serie A: Bedogni per Sassuolo-Torino, Tripodi per Genoa-Fiorentina, Guarro per Inter-Bologna, Tretola per Salernitana-Atalanta, Pazienza per Empoli-Sampdoria, D’Aco per Venezia-Spezia, Righelli per Verona-Roma, Marcangeli per Lazio-Cagliari, Balice e Longo per Juve-Milan, Pontoni per Udinese-Napoli.
 
 
MEDIA-VOTO TOP- Portiere: Rui Patricio (Roma) 6,63
Difensore: Koulibaly (Napoli) 7,25
Terzino: Ansaldi (Torino)
Centrocampista: Tonali (Milan) 7,25
Attaccante: Insigne (Napoli) 7,25
Allenatore: Inzaghi (Inter) 7,25