20
Ventiquattresima giornata, ecco i migliori 11 giocatori più l'allenatore secondo i voti degli inviati di calciomercato.com

PERIN (Genoa) 7,5
Se un portiere che incassa 3 gol prende un voto così alto ed è il migliore della sua squadra significa che la sua squadra è stata un pianto. Dieci parate a San Siro per il numero uno del Genoa.

SKRINIAR (Inter) 7
Presenza fissa fra i top. E’ la sua migliore stagione in Serie A.

SOUMAORO (Bologna) 7
E’ stato un ottimo acquisto per il Bologna. Controlla agevolmente Immobile.

TOMORI (Milan) 7
Pioli fa una scelta giusta, lo mette in campo al posto di Romagnoli e il canadese gli dà pienamente ragione. Ha un’incredibile elasticità.

MBAYE (Bologna) 7,5
Ha giocato poco quest’anno, ma al momento buono si è fatto trovare pronto. Gol e prestazione contro la Lazio.

BARAK (Verona) 7,5
Il primo tempo contro la Juve è quasi anonimo. Si scatena nella ripresa segnando il gol del pareggio.

KESSIE (Milan) 7,5
Anche stavolta non sbaglia dal dischetto, ma all’Olimpico oltre al rigore c’è la prestazione di tecnica e sostanza.
MALINOVSKYI (Sampdoria) 7,5
Se gli dai il sinistro, sei finito. La Samp commette quell’errore e l’ucraino la trafigge.

SANSONE (Bologna) 7,5
Contro la Lazio segna una rete fantastica, in mezza rovesciata. E’ la seconda nelle ultime 3 presenze in Serie A: nelle precedenti 40 partite ha realizzato lo stesso numero di gol.

LUKAKU (Inter) 8
E chi lo ferma? Altro gol, altro assist, è impossibile da marcare. La difesa genoana ai suoi piedi.

REBIC (Milan) 7,5
Giustamente criticato per il secondo tempo contro la Stella Rossa, si riscatta con una partita stupenda, gol compreso, contro la Roma.



ALLENATORE CONTE (Inter) 8
Senza le coppe, l’Inter è diventata imbattibile. Il campionato è sempre più nerazzurro.

MEDIA-VOTO - Ecco i migliori 5 per ogni ruolo, più l’allenatore. Abbiamo preso in considerazione chi ha almeno 8 presenze, un terzo delle gare disputate. Portieri: Donnarumma 6,52; Audero 6,44; Cragno 6,42; Provedel 6,35; Szczesny 6,33. Difensori: Skriniar 6,48; Romero 6,44; De Ligt 6,42; Kjaer 6,41; Nuytinck 6,39. Terzini: Hakimi 6,71; Gosens 6,58; Calabria
6,5; Spinazzola 6,42; Hernandez 6,33. Centrocampisti: Barella 6,65; De Paul 6,52; Sensi e Kessie 6,5; McKennie 6,37. Attaccanti: Lukaku 6,47; Muriel 6,68; Sanchez 6,58; Lozano e Mkhitaryan 6,52. Allenatori: Italiano 6,42; Pioli e De Zerbi 6,39; Conte 6,38, Gattuso 6,32.