Quando il gol è un affare di famiglia: Nicolas, Gonzalo e Federico. Tre fratelli, con il calcio nel destino. I gol sono nel loro dna. Due li fanno, uno invece li progetta da dietro la scrivania. Sono i fratelli Higuain: il loro papà Jorge li ha creati a sua immagine e somiglianza. Tanto che Gonzalo, il bomber del Napoli, ha il suo stesso soprannome.

LA DINASTIA DEL PIPA - Il “Pipa” è Jorge, pure lui calciatore (ovviamente, anche se ha fatto il difensore) e il figlio Gonzalo è il “Pipita”, giusto per non creare confusione. Un naso pronunciato, così come spicca la tendenza a fare gol: ce l’ha Gonzalo, naturalmente, con le maglie di River, Real Madrid, Napoli e quella della nazionale argentina. Ma ce l’ha anche Federico, fratello maggiore meno conosciuto ma altrettanto carismatico. È una star negli Usa, dove è protagonista dal 2012 coi Columbus Crew, freschi di qualificazione alla finale di Eastern Conference contro i New York Red Bulls, grazie anche alla rete nella semifinale d’andata segnato al Montreal Impact di Drogba. E Nicolas? Anche lui "segna", ma in maniera differente... Nel senso che con la sua penna mette le firme, sui contratti dell’uno e dell’altro. Perché Nicolas è l’agente dei fratelli Higuain, attività che ha cominciato a svolgere col padre ma che ora è rimasta praticamente tutta nelle sue mani. TRE FUORICLASSE - Jorge accompagna il figlio negli incontri in Europa: ad esempio si è visto con De Laurentiis e Giuntoli a Venezia questa estate. Ma è Nicolas che rappresenta il prestigioso fratello e presto sentiremo parlare di lui. Anzi, di loro, visto che il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis spinge per prolungare il contratto; Nicolas temporeggia e tiene a bada ADL, non lo fa Gonzalo, che segna a raffica e, pur giurando e spergiurando che non utilizzerà l'articolo 17 della Fifa per liberarsi a condizioni vantaggiose, sa che una stagione di altissimo livello potrebbe riportare d'attualità le voci su un trasferimento all'estero, con Arsenal, Chelsea e PSG sullo sfondo. In Serie A, il Pipita è, per distacco, il miglior giocatore e non è da meno Federico dall’altra parte del mondo: 8 gol nella stagione regolare e un apporto fondamentale anche nei play off. Una famiglia a tutto calcio. Tre fratelli che vivono per il pallone, ma con destini diversi. Un top player, un bomber che sta facendo impazzire gli Stati Uniti e gli appassionati in ogni dove di MLS e un saggio procuratore, diffidente con i giornalisti e abituato a dosare le parole nei modi e nei tempi opportuni. Tre fuoriclasse nel loro campo. In questo periodo la famiglia Higuain è sulla cresta dell’onda. Anzi no, del gol. Giocato, e... trattato.

Giovanni Scotto