Commenta per primo

 

3-0 del Cagliari sul Fertilia nell'amichevole infrasettimanale disputata ad Assemini. E' stato un bel test, contro una squadra giovane che ha confermato le credenziali di una realtà interessante e in grande crescita: non è un caso che i giuliani del mister Paba stiano facendo così bene nel campionato di Eccellenza, dove occupano la terza posizione in classifica.
 
Nel Cagliari assente Lorenzo Ariaudo, a causa di una contusione alla regione lombare: il difensore torinese ha effettuato delle terapie. Differenziato per Conti, Sampaio, Nenè ed Eriksson.
 
Il primo gol dei rossoblu alla mezz'ora, con Ibarbo che ha superato con un pallonetto il portiere in uscita. Pochi minuti dopo ancora Ibarbo è atterrato in piena area. Rigore calciato dallo stesso colombiano, ma Piras si supera e riesce a neutralizzare la battuta dal dischetto. 
 
Ibarbo però si rifà al 44', quando sigla la sua doppietta appoggiando comodamente in rete un traversone basso di Nainggolan.
 
Nella ripresa, dopo una traversa colpita da Gozzi di testa e un palo del giovane Mannoni, incuneatosi bene in area, arriva il terzo gol. Lo segna al 78' Larrivey, che mette in rete da due passi su un cross dalla destra di Pisano.
 
CAGLIARI: Agazzi, Perico, Canini, Astori, Agostini, Dessena, Ekdal, Nainggolan, Cossu, Ibarbo, Thiago Ribeiro.
 
(Secondo tempo): Avramov, Pisano, Mannoni, Gozzi, Murru, Bovi, Ceppelini, Pisanu, Thiago Ribeiro, El Kabir, Larrivey.
 
FERTILIA: Piras, Agostini M., Masala, Ledda, Sini, Luiu, Mereu, Zuccolilli, Carboni, Puddu, Santona. Nella ripresa sono entrati Bardino, Manconi, Busi, Sanna, Deriu, Pinna, Letizia.
 
RETI: 30' e 36' Ibarbo, 78' Larrivey.