Commenta per primo
Zlatan si è pentito. Ibrahimovic telefona a Moratti: "Riportami in Italia". Due settimane fa il contatto con l'attaccante svedese del Barcellona, che si è scusato per i comportamenti dell'anno scorso proponendo addirittura una riduzione del suo ingaggio. Cortese, ma freddina la risposta del presidente dell'Inter, che ha rimandato tutto a più in là. Ma la sensazione è che, per ritrovare la felicità, Ibra dovrà rivolgersi altrove.