957
Zlatan Ibrahimovic ha detto sì al Milan. Dopo settimane di tira e molla, l’attaccante svedese ha fatto al sua scelta, accettando la corte dei rossoneri. Pronto un contratto di 6 mesi, fino a giugno 2020, con ingaggio da 3 milioni di euro. Il rinnovo per un ulteriore anno sarà legato al verificarsi di determinate condizioni, legate al rendimento dell'ormai ex Los Angeles Galaxy, a quanti gol e assist riuscirà a sfornare, non quindi alla qualificazione alla prossima Champions League. Parti al lavoro per limare gli ultimi dettagli, ma la fiducia è oramai totale. 

QUANDO ARRIVA -
Prima offerta formulata da Maldini e Boban risale a un mese e mezzo fa. Lo svedese è sempre stato considerato l’unico in grado di dare una svolta, per qualità tecniche e personalità. Dopo settimane di stallo il Milan ha presentato un’ultima offerta, da 3 milioni fino a giugno con opzione per l’anno successivo. Qualche giorno di riflessione, poi Ibra ha sciolto le riserve, accettando la proposta. Per lo sbarco è questione di giorni: Zlatan è atteso in Italia prima di capodanno, forse già per il 30 dicembre. Ibrahimovic di nuovo al Milan, questione di ore e il clamoroso ritorno sarà realtà.