Scintille alla fine del primo tempo nel derby di Milano. Al rientro negli spogliatori, c'è stato un faccia a faccia piuttosto ruvido tra l'attacante del Milan, Zlatan Ibrahimovic, e il centrocampista dell'Inter, Thiago Motta, già protagonisti di un duro contrasto di gioco nel corso della partita. Attorno ai due, che si sono scambiati qualche parola poca tenera, si è creato un capannello di giocatori e membri delle panchine, tra cui il preparatore atletico rossonero Tognoccini. A riportare la calma ci hanno pensato il quarto uomo Mazzoleni e i giocatori delle due squadre.