9
Milan? No, Zlatan Ibrahimovic in testa ha avuto sempre e solo i Los Angeles Galaxy, con i quali ha prolungato in estate. A confermarlo è lo stesso attaccante svedese direttamente dalla California: "La prima priorità numero uno era restare ai Galaxy - riporta Mundo Deportivo - perché sento di avere ancora molto da dare alla squadra, alla MLS e ai tifosi. Il modo in cui abbiamo chiuso la scorsa stagione non è stato normale per me, perché normalmente dove vado, vinco. Non ci sono riuscito qui e questo non mi sta bene. Credo che i tifosi meritino più di quello che abbiamo fatto. Per la prossima stagione, voglio sentire di avere una sfida in questo senso. La prima stagione l'ho sfruttata per capire come stavo, a che livello ero, specialmente dopo il mio infortunio. Non avevo giocato più di dieci minuti per un anno e ho mostrato al mondo cos'era. Ho dimostrato però che sono qui, che sono vivo e questo era importante per me".