Ibrahimovic giocherà anche la prossima stagione con la maglia del Barcellona. Niente Inghilterra o Italia, dunque, nessun ipotetico scambio con Robinho o Thiago Silva. La conferma arriva dalle parole dello stesso svedese in conferenza stampa: "Durante le vacanze in molti hanno parlato di un mio possibile addio. Per me non c'è mai stato nulla di vero, sono stati rumors che hanno confermato il mio valore e mi hanno fatto pubblicità gratis".

Ibra ha la testa al Barcellona e alla nuova stagione: "Qui sono felice, sono nel club migliore del mondo, per me vestire blaugrana è sempre un onore. Ho fame di vittorie, voglio vincere tutto: il mio obiettivo è la Champions League, ma punto subito alla Supercoppa."

Lo svedese ha poi parlato del rapporto con Guardiola e dell'arrivo di Villa: "Sento la fiducia dell'allenatore, rispetto le sue idee e mi metto a disposizione. Mi ha detto che sono importante per la squadra ed io mi fido. Sono contento che ci sia anche Villa, ci dà altre soluzioni, siamo più competitivi".

Ibrahimovic ha infine parlato del nuovo Real Madrid di Mourinho: "Il Madrid è una minaccia, conosco bene Mou, è uno dei migliori del mondo, è uno specialista nel suo lavoro. Ma il Barcellona è la migliore squadra del mondo, qui ci sono otto giocatori che hanno vinto la coppa del Mondo".