Commenta per primo

Piccolo grande Bari. Non si materializza l'invocato miracolo a San Siro, ma ci siamo andati vicini. Dal 39' del primo tempo al 37' della ripresa il fanalino di coda biancorosso ha tenuto in scacco l'armata rossonera capolista. Il pareggio non cambia la classifica del Bari, ma è un inno al rimpianto. Perchè quella ammirata a San Siro è una squadra. Vera, ordinata, lottatrice, che attua il mutuo soccorso in ogni zona del campo. Se il Bari avesse vinto, nessuno avrebbe potuto gridare al furto.

La domanda che, però, arrovella il cervello e causa inquietudine è una soltanto: perchè diavolo mai Ventura non è stato cacciato con qualche mese d'anticipo? Perchè non si è pensato in tempi decenti ad allontanare un tecnico che aveva perso di mano lo spogliatoio? Ai posteri l'ardua sentenza. La realtà, purtroppo, è che nessuno potrà evitare il ritorno in B. Un verdetto che gonfia il cuore d'ansia. Perchè il Bari delle ultime settimane proprio non merita di finire in cadetteria.

(Gazzetta del Mezzogiorno - Edizione Puglia)