7

Per un'analisi sul mercato, che si è chiuso ieri sera, e sul campionato, passionedelcalcio.it ha intervistato Franco Causio, ex ala, a cavallo degli anni sessanta, settanta e ottanta, tra le altre, della Juve, del Palermo, dell’Udinese e dell’Inter.‘Il Barone’, come veniva soprannominato in campo, ha vinto 6 Scudetti con la Juve e si è laureato Campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1982.

Quale colpo finale di mercato si aspettava, che invece non è arrivato?
"Poteva essere Nani alla Juve…"

Qual è stato l’affare migliore di questo calciomercato invernale?
"Le grandi squadre hanno preso giocatori validi. Nainngolan nella Roma e Jorginho nel Napoli stanno già facendo bene". 

Il Napoli in difesa si affiderà a Henrique e Ghoulam. Che ne pensa?
"Sono entrambi due ottimi giocatori con esperienza internazionale. Non avranno grosse difficoltà a inserirsi nel campionato italiano". 

Diakitè è il difensore che serviva alla Fiorentina?
"I viola con l’infortunio di Tomovic dietro erano un po’ contatti. La società gigliata ha fatto bene a puntare su un giocatore che già conosce il campionato italiano. Sarà una valida alternativa".

L’Inter come potrà mettere in difficoltà la Juve domenica sera?
"Magari proprio con Hernanes… La Juve comunque è molto più forte dei nerazzurri e pertanto parte nettamente favorita".

Stefano Rizzo