37
Con il gol segnato in Ungheria nell’amichevole contro il Zalaegerszegi, Olivier Giroud è scattato in testa alla classifica del bomber dell’estate 2022. Il centravanti francese è ora a 8 punti, inseguito a 2 punti di distanza da Colombo e Nestorovski a cui si è aggiunto il veronese Lasagna autore di una doppietta contro i tedeschi dell’Hoffeneim.
Questi i nostri criteri per il punteggio:

3 PUNTI per ogni gol segnato contro le formazioni della serie maggiore dei
5 principali campionati d'Europa, vale a dire Premier League, Bundesliga,
Ligue 1, Liga e Serie A.

2 PUNTI per ogni gol segnato contro le formazioni della serie maggiore di
tutti gli altri campionati e della seconda serie di Inghilterra, Germania,
Francia, Spagna e Italia.

1 PUNTO per ogni gol segnato contro le formazioni della terza serie di
Inghilterra, Germania, Francia, Spagna e Italia, contro le formazioni di
seconda serie di tutti gli altri campionati e nelle partite fra squadra A
e squadra B dello stesso club.


Classifica dei bomber dell'estate 2022

1°: Giroud (Milan) 8 punti
2°: Colombo (Lecce); Nestorovski (Udinese); Lasagna (Verona) 6 punti

5°: Horvath (Torino) 5 punti

6°: Lautaro Martinez (Inter); Zaniolo (Roma); Radonjic (Torino) 4 punti

9° Gagliardini e Asllani (Inter); Kristoffersen e Cavion (Salernitana);
Sabiri e De Luca (Sampdoria); Agudelo (Spezia); Benkovic e Pereyra
(Udinese) 3 punti

18°: Palomino, Ederson, Zortea e Lammers (Atalanta); Sottil (Fiorentina);
D'Ambrosio e Correa (Inter); Da Graca e Compagnon (Juventus); Krunic
(Milan); Kvaratskhelia, Anguissa, Politano e Petagna (Napoli); Felix,
Tripi e Lorenzo Pellegrini (Roma); Leris (Sampdoria); Frattesi, Harroui,
Defrel, Henrique e Alvarez (Sassuolo); Verde, Nzola e Antiste (Spezia);
Lukic e Seck (Torino) 2 punti

45°: Milanese, Tsadjout, Bonaiuto, Ciofani e Frey (Cremonese); Zurkowski,
Jovic, Biraghi, Amrabat, Bonaventura e Saponara (Fiorentina); Immobile,
Basic, Bertini, Milinkovic, Pedro, Cataldi e Cancellieri (Lazio); J.
Gonzalez (Lecce); Valoti, Mota Carvalho, Ranocchia e Siatounis (Monza);
Caputo e Damsgaard (Sampdoria); Djuric, Lasagna e Piccoli (Verona) 1 punto