66
Da un paio d'anni non c'è sessione di mercato in cui non si parli di Radja Nainggolan e del Cagliari. Lo scorso gennaio, dopo un lungo tira e molla, il presidente Giulini riuscì a convincere l'Inter a cedere in prestito il centrocampista. Ora il belga farà formalmente ritorno in nerazzurro, ma sa già che il suo futuro lo porterà nuovamente lontano dalla Pinetina. A un anno dalla scadenza del contratto verrà trovata una soluzione definitiva, con ancora i sardi in prima fila.

NUOVA OFFERTA - Nonostante una stagione deludente dal punto di vista del rendimento, con la salvezza conquistata soltanto alla penultima giornata, il club sardo vuole continuare a investire e crescere e vede l'anima e la grinta di Radja ancora al centro del suo progetto. Nei giorni scorsi ci sono stati i primi contatti con l'Inter e un'offerta da tre milioni di euro per acquistare il belga.

CIFRE E DETTAGLI - Una proposta rifiutata dal club della famiglia Zhang, per cui presto arriverà però il rilancio. Il Cagliari sta pensando a un'offerta più ampia, così strutturata: due milioni cash, due milioni come rinuncia ai bonus maturati da Barella con la conquista dello scudetto da parte della squadra di Conte e un'opzione, valutata in 250 mila euro, per acquistare nei prossimi 18 mesi il centrocampista classe 2000 Riccardo Ladinetti a una cifra fissata a 2,5 milioni. Dettagli e formule su cui i due club lavoreranno, alla ricerca di un'intesa che chiuda, una volta per tutte, la telenovela Nainggolan.