Commenta per primo

I due massimi dirigenti rossoblucerchiati non assisteranno insieme alla partita di domenica prossima. Enrico Preziosi non può ancora tornare a Marassi, perché il provvedimento giudiziario interdittivo emesso a suo carico dalla magistratura genovese, come estremo corollario della vicenda Genoa-Venezia, decadrà negli effetti concreti soltanto all'indomani del derby. Il vicepresidente vicario della Sampdoria Edoardo Garrone, data l'importanza della partita e il rango formale di 'padrone di casa' assegnatoli dal calendario, interromperà per l'occasione il periodo di assenza dalla tribuna alle partite della Sampdoria, avviato dopo la sconfitta di Parma per protesta contro le decisioni arbitrali.

(Corriere Mercantile)