157
E ora il mercato può già ricominciare. Se la scorsa estate il focus in casa Juve era incentrato sulla difesa, la prossima avrà il centrocampo nel cuore della strategia di Fabio Paratici. In attesa ovviamente di capire come gestire i nodi più delicati in attacco, da Paulo Dybala in poi. Centrocampo dunque: primo colpo, già effettuato, è Dejan Kulusevski. Ma la Juve non si fermerà qui. Con due obiettivi chiari, definiti, su cui si sta già lavorando: Sandro Tonali e Paul Pogba.

POGBA. Prima e dopo tutto, Pogba. L'asse con Mino Raiola è sempre particolarmente solido, un colpo dietro l'altro. L'avventura del centrocampista francese allo United sembra giunta una volta per tutte all'epilogo, al di là di chi possa essere l'erede di Ole Gunnar Solskjaer. E con il contratto che andrà in scadenza il 30 giugno 2021, non potrà più essere procrastinata la sua cessione, per quanto lo United continui a fissare il prezzo ben oltre i 100 milioni. Schermaglie, forse. Di sicuro la Juve ci proverà, fino a quando sarà possibile. Come e più delle ultime due stagioni.
TONALI. Per Tonali poi la corsa è già partita. I contatti con l'agente Beppe Bozzo sono avviati, così come quelli con il Brescia. Fin qui Massimo Cellino è riuscito a resistere, il prezzo per il “compra subito” in vista della prossima stagione è di 50 milioni. La volata è stata lanciata, Juve in pole position davanti alle varie (in ordine sparso) Inter, Psg, Real Madrid, City, United e Liverpool. Obiettivo concreto, la rivoluzione a centrocampo della Juve potrà ripartire da Tonali. Sognando sempre Pogba.