17

Ancora un attaccante, ancora dalla Francia. Il Milan dopo aver acquistato Mbaye Niang dal Caen, ha messo gli occhi su Neal Maupay, punta classe 1996 del Nizza, considerato in patria un enfant prodige. A 16 anni e 32 giorni il talento di Versailles è diventato il secondo esordiente più giovane del campionato francese, dopo Laurent Paganelli, (15 anni e 10 mesi), dove ha già lasciato il segno. In Ligue 1, dove gioca senza il nome sulla maglia perchè ancora minorenne, ha segnato due gol in otto presenze, che gli sono valsi il primo contratto con l'Aiglons fino al 2017, firmato a metà mese, e l'interesse dei maggiori club europei, tra cui Arsenal e Paris Saint-Germain.

Secondo Manu Pires, direttore del centro di formazione del Nizza, il futuro è tutto suo, tanto che senza esitazione si è spinto a paragonarlo a Tevez e Aguero.Il Milan lo segue da tempo ed è al lavoro per bloccarlo subito, per poi lasciarlo in Francia a crescere con tranquillità. Costo dell'operazione circa 1,5 milioni di euro.