La 9 ha trovato un nuovo padrone, la 69 ne ha perso uno. Il Milan ha abbracciato Gonzalo Higuain; ha già goduto, seppur in amichevole, per Gonzalo Higuain; ha deciso di affidarsi completamente nella nuova stagione a Gonzalo Higuain. Ha salutato, invece, André Silva, il 9 dello scorso anno, che col 69 ha realizzato un gol, per lui importante, contro il giovane Barcellona di Valverde. 35 milioni di euro investiti la scorsa stagione, un saluto in prestito con diritto di riscatto al Siviglia in questa: un flop per aspettative, costi e resa. Non l'unico della storia milanista. Partendo dall'addio del portoghese, la Classifica di CM di questa settimana è dedicata proprio ai 10 flop del Milan in attacco (dagli anni '90 in poi). 

BUCHI NERI - Tante stelle, tra le più splendenti della costellazione calcistica: van Basten, Gullit, Sheva, Inzaghi, Ibrahimovic, Weah, solo per citarne alcuni, senza dimenticare quel Papin Pallone d'Oro che per abbondanza si sedeva in panchina. Ci sono stati, però, anche periodi duri, bui, difficili, dove le stelle che dovevano essere luminose si sono rivelate cadenti, buchi neri che hanno risucchiato parte di luce: scelte di mercato sbagliate come Dugarry e Oliveira, difficoltà di ambientamento come per André Silva, la pressione di San Siro o di un semplice numero di maglia troppo pesante per spalle rivelatesi fragili. Infine, più semplicemente, la sfortuna. Chi doveva essere stella si è rivelato buco nero. E del resto un buco nero non è che una stella morta che collassa su se stessa...

@AngeTaglieri88