66
Pochi rinforzi ma di qualità e soprattutto funzionali all'idea di calcio di Filippo Inzaghi. Sarà questa la strategia di mercato indicata dal nuovo allenatore e dal suo mentore Adriano Galliani, che ha avuto il via libera del presidente Berlusconi nell'ultimo vertice di Arcore. In attesa del riscatto di Rami dal Valencia e di un eventuale colpo a basso costo a centrocampo per sopperire all'infortunio di Montolivo, il tecnico piacentino ha chiesto un esterno per il 4-3-3 che ha in testa.

NO A ITURBE E CERCITroppo onerose le piste che portano a Juan Iturbe del Verona e Alessio Cerci del Torino e allora si andrà su Jonathan Biabiany (26) del Parma, pallino anche di Seedorf nell'ultima sessione di mercato. Il francese di scuola Inter ha tutte le caratteristiche ideali per il tipo di giocatore che Inzaghi vuole: rapido, resistente e bravo a saltare l'uomo. E soprattutto i costi dell'operazione sfumata a gennaio (quando i rossoneri misero sul piatto Saponara e Zaccardo e proposero solo il prestito con diritto di riscatto) sono oggi più alla portata delle casse del club di via Aldo Rossi. I 7,5 milioni di euro per la metà del cartellino (l'altra è della Sampdoria) chiesti alla Juventus in passato non sono più attuali, anche alla luce dell'esclusione del Parma dalle coppe europee stabilita dall'Alta Corte del Coni.
AGENTE TAARABT A MILANO - Intanto il Milan non molla la presa per Adel Taarabt: il giocatore continua a essere un obiettivo concreto nonostante i rossoneri non possano più usufruire dello sconto pattuito col QPR. Il procuratore del marocchino Kia Joorabchian è a Milano, stando a quanto dichiarato da Gianluca Di Marzio: segno concreto di come il Milan spera ancora di trattenere Taarabt riscattandolo dal club londinese.

DI NUOVO ALEX - Sempre stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio il Milan ha incontrato Kia Joorabchian per parlare anche del difensore del PSG Alex: i contatti sono ripartiti e se n’è riparlato. Bisogna ancora capire se il Milan abbia intenzione di riscattare Rami e fare uno sforzo economico acquistando anche Alex.