Sull'esempio dell'iniziativa assunta da un gruppo di tifosi vip dell'Inter, disposti a supportare economicamente il progetto di rinascita di Suning, anche sul fronte Milan inizia a muoversi qualcosa. Il gruppo dei piccoli azionisti, rappresentati dall'avvocato Giuseppe La Scala (possessore di 49.000 azioni del club), è intenzionato a dare vita a una cordata che possa affiancare il fondo Elliott. A riferirlo è Il Sole 24 ore, che fa i nomi dei possibili partecipanti a questo gruppo, dal nome "Milanisti 1899". Una cinquantina di persone circa, tra cui Maurizio Tamagnini (ad del fondo Fsi), Roberto Italia (senior partner di Space Holding), Sergio Iasi (Gruppo Trevi) e Mauro Patuano (Gruppo Benetton e consigliere del club).