331
Un innesto in difesa per completare un reparto che oggi è leggermente in sofferenza e che costringerà Stefano Pioli a fronteggiare lo Shamrock Rovers nei preliminari di Europa League con il solo Gabbia disponibile accanto a Kjaer. Il Milan si sta muovendo per cercare di acquistare un altro difensore e ha individuato in Nikola Milenkovic della Fiorentina la priorità da inseguire.

DISTANZA - Ad oggi la distanza è ancora ampia, anzi, fin troppo ampia al punto che ballano circa 20 milioni. Secondo la Gazzetta dello Sport nonostante le parti neghino stia nascendo un asse di mercato fra Milano e Firenze, l'agente del giocatore, Fali Ramadani, sta lavorando alacremente per cercare di colmare la distanza fra i 40 milioni richiesti dal patron viola Rocco Commisso e il budget limitato a disposizione dei rossoneri.

IL SOSTITUTO - Che la trattativa sia calda e che esista anche la possibilità che se non lui, almeno il compagno German Pezzella possa partire (anche lui piace a Pioli) è però testimoniata da un altro dettaglio. Il ds della Fiorentina, Daniele Pradé ha infatti già bloccato Federico Fazio, centrale in uscita dalla Roma e già abituato alla difesa a 3. Che sia il segnale giusto per la partenza di Milenkovic? Il Milan spera, forte anche di un contratto in scadenza il 30 giugno 2022 che non lascia tranquilla la società viola.