Ad un anno di distanza, al Milan, sono cambiate tante cose: da Inzaghi si è passati a Mihajlovic, che è stato esonerato per lasciare spazio a Brocchi e da Mr Bee, che sembrava ad un passo dall'acquisire il 49% della società rossonera, si è passati all'esclusiva con il gruppo cinese pronto a rilevare la maggioranza. Però, alcune cose, rimangono. Lo scorso maggio Galliani aveva messo gli occhi su Yacine Brahimi, esterno offensivo del Porto; ora scout rossoneri sono pronti a volare ad Oporto per visionare il classe '90 e chiedere informazioni al club portoghese.

CONCORRENZA INGLESE - Domenica 22 maggio, all'Estadio do Dragao si terrà la finale di coppa portoghese tra il Porto e lo Sporting Braga e, come scrive O Jogo, il Milan ci sarà. Autore di 10 gol e 10 assist in stagione (lo scorso anno fece 13 gol e 10 assist), gli occhi degli scout rossoneri saranno concentrati su di lui, anche se, per il momento, è difficile pensare ad un suo ingaggio, visto la clausola di rescissione fissata a 60 milioni di euro. Su di lui anche club di  Bundesliga e Premier: presenti anche emissari di Wolfsburg e Liverpool. Corsa a 3 per Brahimi. Corsa alla quale si è iscritto anche il Milan.