15
Senza i cinque calciatori reduci dagli impegni ai Mondiali e senza gli infortunati Juan Jesus, Rrahmani e Sirigu, il Napoli riparte dalla Turchia. Gli azzurri sono in ritiro ad Antalya e oggi sono scesi in campo per la prima delle quattro amichevoli (tre già ufficializzate) da affrontare in preparazione alla ripresa del campionato il prossimo 4 gennaio, quando il match di rientro sarà quello contro l'Inter a San Siro.

LA PARTITA - Napoli oggi in campo contro l'Antalyaspor. 3-2 il risultato finale in favore di Osimhen e compagni, con Spalletti che ha dovuto adattare Di Lorenzo difensore centrale, vista l'assenza in contemporanea di Rrahmani, Juan Jesus e Kim, con Zanoli sull'out di destra. Spazio per il 4-2-3-1 e Raspadori che galleggiava tra centrocampo e attacco nel primo tempo. L'ex Sassuolo è stato il vero protagonista del match con una doppietta messa a segno: grande qualità e precisione in entrambe le reti. La prima con un destro chirurgico all'incrocio dopo aver rubato palla. A segno anche Politano con il suo mancino a chiudere sul primo palo. Lo stesso esterno romano ha destato un po' di preoccupazione con un movimento innaturale del ginocchio nella prima frazione ma ha continuato senza conseguenze fino a fine primo tempo. Per l'Antalyaspor in gol Mehmedi su assist di Luiz Adriano (ex Milan) e Ozmert su calcio di punizione a pochi minuti dal termine. In campo anche tanti ragazzi della Primavera, ovvero Hysaj, Marchisano, Barba e Spavone.

MARCATORI: 8' p.t. 16' s.t. Raspadori (N), 15' p.t. Politano (N), 10' s.t. Mehmedi (A), 41' s.t. Ozmert (A).
ASSIST: 15' p.t. Raspadori (N), 10' s.t. L. Adriano (A), 16' s.t. Ndombele (N).

ANTALYASPOR: Uysal, Ayogdu, Martins, Da Silva, Vural, Mehmedi, Larsson, Toprak, Ghadcha, Sari. All. Sahin.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret (30' s.t. Marfella); Zanoli (36' s.t. Marchisano), Di Lorenzo (1' s.t. Hysaj), Ostigard (36' s.t. Barba), Mario Rui (1' s.t. Zedadka); Elmas (1' s.t. Ndombele), Lobotka (1' s.t. Demme); Politano (1' s.t. Zerbin), Raspadori (30' s.t. Spavone), Kvaratskhelia (1' s.t. Gaetano); Osimhen (1' s.t. Simeone). All. Spalletti.