La FIFA ha varato ufficialmente il nuovo format del Mondiale per Club che prenderà il via dal 2021. Sarà su inviti e sarà composto da 24 squadre di cui la metà sono europee, 4 dal Sud America, 2 dall’Africa, 2 dall’Asia, 2 dal Nord America, 1 bonus che arriverà dallo spareggio fra quinta sudamericana e Oceania a cui si aggiungerà un club del paese ospitante.

INVITI - La prima edizione sarà totalmente ad inviti, poi si darà il via ad una qualificazione legata a criteri sportivi come risultati in Champions League, finaliste, ranking Uefa, etc etc. Per lanciare il torneo, però, la Fifa sta pensando a una fase finale con le squadre che, al momento, hanno vinto di più. Secondo la Gazzetta dello Sport per l'Europa ci sono 8 club che hanno almeno 3 Coppe Campioni/Champions nell’albo d’oro: Real Madrid, Milan, Bayern, Barcellona, Liverpool, Ajax, Inter e Manchester United. A queste si aggiungerà la Juventus: 2 Champions, 2 Intercontinentali e un ruolino recente ad altissimo livello. Degli altri 3 post uno deve andare alla Francia per motivi di mercato tv e sarebbe il Psg e gli ultimi 2 slot, se li giocheranno Manchester City, Chelsea, Atletico Madrid, Porto, Benfica e Borussia Dortmund.

PREMI MILIONARI -
Secondo la rosea ci sono investitori già pronti a pagare 12 miliardi di dollari per le prime 4 edizioni (2021, 2025, 2029, 2033). Ogni singola edizione varrebbe 3 miliardi di dollari con la Fifa che non si tratterrebbe i profitti e quasi 2 miliardi da dividere fra i club. La semplice partecipazione, di fatto, varrà circa 60 milioni.