20
La Serie C è davvero solo polemiche e caos istituzionale? No, anzi. Perché nonostante le difficoltà dei club, i fallimenti e il circo mediatico che spesso si crea attorno alle vicende meno nobili della Lega Pro, in realtà c’è tanto, tanto altro di buono da raccontare. Ne è un esempio l’iniziativa del Potenza, che sulle orme di quanto fatto già in diverse occasioni dal Giappone, ha ripulito lo spogliatoio del Monopoli, squadra che ha ospitato il club lucano nell’ultimo turno di campionato.

BEL GESTO - Una bellissima iniziativa, che il Potenza ha corredato anche con un piccolo omaggio lasciato nello spogliatoio ai padroni di casa: una lettera di ringraziamento per l’ospitalità ricevuta e una piccola pianta rossoblù, in perfetta tinta con i colori sociali del club. Questo il messaggio lasciato da Caturano e compagni: ‘’E’  la nostra missione dentro e fuori dal campo, senza distinzione tra avversari o risultato conseguito. Questo spogliatoio ci ha ospitati solo per alcune ore ma l’abbiamo vissuto come casa e ci teniamo a lasciarlo come lo abbiamo trovato: pulito ed accogliente. Nel ringraziarvi lasciamo in dono una pianta, certi che sarà curata nel tempo come il nostro rapporto”.
COMPLIMENTI - A fare i complimenti a questa bellissima iniziativa del Potenza ci ha pensato fin dal primo istante anche la Lega Pro, che con un comunicato sui propri canali social ha sottolineato come sia questo il calcio che più piace al paese. Un segnale di grande educazione e sportività, che assume un significato ancora più importante in un periodo storico come questo, nel quale i valori di fondo dello sport spesso sono sacrificati sull’altare del dio denaro…