12
Dodicesima puntata della rubrica degli oscar di calciomercato.com. Sette classifiche con varie specialità, dal gesto tecnico alla grande parata, dalla combattività al più efficace intervento difensivo, dai rigori (procurati e provocati) agli assist. Pubblicheremo una classifica giornata per giornata e una classifica totale.
I migliori per il momento sono: Maggiore nel “Gattuso”, Okereke nel “Baggio”,  Acerbi, Koulibaly, Ibanez, Ferrari, Nuytinck nel “Cannavaro”, Vicario e Audero nello “Zoff”,  Barella nel “Rivera”.

I PREMI DELLA 12a GIORNATA
------------------------------------

PREMIO “RINO GATTUSO” (IL COMBATTIVO)
-------------------------------------------------------
Beto (Udinese)
Anguissa (Napoli)
Ribery (Salernitana)
McKennie (Juventus)
Ampadu (Venezia)
Medel (Bologna)
Zapata (Atalanta)
Di Francesco (Empoli)
Calhanoglu (Inter)
Nzola (Spezia)

Classifica generale
----------------------
5 punti: Maggiore (Spezia)

4 punti: Thorsby (Sampdoria)

3 punti: Skriniar (Inter); Milinkovic (Lazio); Tonali (Milan); Anguissa
(Napoli); Ribery (Salernitana); Barak (Verona)

2 punti: Palomino e D. Zapata (Atalanta); Arnautovic e Medel (Bologna);
Nandez (Cagliari); Pinamonti (Empoli); Martinez Quarta, Bonaventura e
Vlahovic (Fiorentina); Barella (Inter); Bentancur (Juventus); Osimhen e
Mario Rui (Napoli); Mamadou Coulibaly (Salernitana); Frattesi (Sassuolo);
Bremer e Pobega (Torino)


PREMIO “ROBERTO BAGGIO” (IL GESTO TECNICO)
-------------------------------------------------------------

Deulofeu (Udinese): slalom al limite dell'area e tiro a giro
Barak (Verona): va via a Mario Rui servendo poi l'assist per il gol di
Simeone
Luis Alberto (Lazio): tunnel su Standberg al limite dell’area
Chiesa (Juventus): tiro a volo che si stampa sulla traversa
Okereke (Venezia): doppio passo e gol davanti a Rui Patricio
Dominguez (Bologna): colpo di tacco a liberare Soriano nell’azione dello 0-1
Godin (Cagliari): lancio perfetto per Joao Pedro in occasione del gol del
pareggio Zurkowski (Empoli): tiro di esterno da fuori area (gol del 2-1)
Lautaro Martinez (Inter): la finta che manda Tomori totalmente fuori tempo
Sala (Spezia): Bucare Milnkovic-Savic da 25 metri


Classifica generale
----------------------
4 punti: Okereke (Venezia)

3 punti: Barrow (Bologna); Nico Gonzalez e Saponara (Fiorentina); Dybala
(Juventus); Leao (Milan); L. Insigne (Napoli); Berardi (Sassuolo)

2 punti: Ilicic (Atalanta); Arnautovic (Bologna); Marin (Cagliari);
Henderson (Empoli); Calhanoglu, Correa e Lautaro Martinez (Inter); Felipe
Anderson e Luis Alberto (Lazio); Abraham e Lo. Pellegrini (Roma); Deulofeu
(Udinese); Simeone (Verona)


PREMIO “FABIO CANNAVARO” (L’INTERVENTO DIFENSIVO)
-------------------------------------------------------------------------
Nuytinck (Udinese): si immola sul tiro a botta sicura di Berardi
Rrahmani (Napoli): decisivo su conclusione di Barak
Gyomber (Salernitana): chiusura su passaggio di Milinkovic verso Pedro
Mazzocchi (Venezia): salvatagguo su El Shaarawy
Askildsen (Sampdoria): su Soriano ad Audero battuto
Freuler (Atalanta): in scivolata blocca un pericoloso contropiede
Viti (Empoli): su Sturaro ad inizio ripresa
Kalulu (Milan): doppio salvataggio su Vidal che aveva avuto una sorta di
rigore in movimento
Erlic (Spezia): interventi decisivi su Belotti


Classifica generale
----------------------
4 punti: Acerbi (Lazio); Koulibaly (Napoli); Ibanez (Roma); Ferrari
(Sassuolo); Nuytinck (Udinese)

3 punti: Medel (Bologna); Tonali (Milan); Yoshida (Sampdoria); Dawidowicz
(Verona)

2 punti: Carboni (Cagliari); Luperto e Viti (Empoli); A. Bastoni e
D’Ambrosio (Inter); Luiz Felipe (Lazio); Tomori, Kjaer e Kalulu (Milan);
Mancini (Roma); Strandberg, Ranieri e Gyomber (Salernitana); Nikolau ed
Erlic (Spezia); Djidji (Torino)

PREMIO “DINO ZOFF” (LA PARATA)
-------------------------------------------
Consigli (Sassuolo):  nell'uno contro uno strappa il pallone dai piedi di
Beto
Ospina (Napoli): grande parata su conclusione di Caprari
Perin (Juventus): uscita alta con cui toglie la palla dalla testa di
Castrovilli
Rui Patricio (Roma): doppia parata nei due corner per il Venezia
Audero (Sampdoria): decisivo su Arnautovic
Cragno (Cagliari): grandissimo intervento a tu per tu con Zapata
Vicario (Empoli): su Melegoni
Tatarusanu (Milan): para il rigore di Lautaro
Milinkovic-Savic (Torino): un intervento spettacolare su un tiro a giro di
Nzola

Classifica generale
----------------------
9 punti: Vicario (Empoli); Audero (Sampdoria)

8 punti: Skorupski (Bologna); Sirigu (Genoa)
6 punti: Musso (Atalanta); Handanovic (Inter); Ospina (Napoli); Rui
Patricio (Roma)

5 punti: Tatarusanu (Milan)

4 punti: Cragno (Cagliari); Milinkovic-Savic (Torino); Silvestri (Udinese)


PREMIO “GIANNI RIVERA” (L’ASSIST)
----------------------------------------------
Classifica generale
---------------------
5 assist: Barella (Inter)
4 assist: Pasalic (Atalanta); Marin (Cagliari); Luis Alberto e Milinkovic
(Lazio); Caprari (Verona)
3 assist: Barrow (Bologna); Rovella (Genoa); Dybala (Juventus); Felipe
Anderson (Lazio); Shomurodov (Roma); Ansaldi (Torino); Aramu (Venezia);
Ilic (Verona)


PREMIO “MY PENALTY” (RIGORE A FAVORE)
-----------------------------------------------------
Caldara (Venezia)
Galdames (Genoa)
Calhanoglu (Inter)
Darmian (Inter)

Classifica generale
----------------------
2 punti: Henderson (Empoli); Dzeko (Inter); Osimhen (Napoli)

1 punto: Gosens e Zappacosta (Atalanta); De Silvestri (Bologna); Pavoletti
e Keita Balde (Cagliari); Pinamonti (Empoli); Vlahovic, Bonaventura e
Biraghi (Fiorentina); Badelj, Pandev, Caicedo e Galdames (Genoa); Alex
Sandro (Juventus); Barella, Calhanoglu e Darmian (Inter); Acerbi, Muriqi e
Patric (Lazio); Elmas, Di Lorenzo, Zielinski, Insigne (Napoli); Pedro,
Zaniolo e Mkhitaryan (Roma); Djuric (Salernitana); Caputo (Sampdoria);
Boga (Sassuolo); Arslan (Udinese); Okereke e Caldara (Venezia); Simeone e
Barak (Verona)

CONTROPREMIO (RIGORE A SFAVORE)
------------------------------------------------
Cristante (Roma)
Fiamozzi (Empoli)
Kessie (Milan)
Ballo-Touré (Milan)

Classifica generale
-----------------------
2 punti: Szczesny (Juventus); Djidji (Torino)

1 punto: Maehle, Djimsiti e Demiral (Atalanta); Soriano, Theathe, Medel e
Mbaye (Bologna); Godin e Keita Balde (Cagliari); Vicario, Zurkowski,
Bandinelli e Fiamozzi (Empoli); Callejon, Igor e Martinez Quarta
(Fiorentina); Sabelli e Maksimovic (Genoa); Skriniar, A. Bastoni e
Dumfries (Inter); Akpa Akpro e Hysaj (Lazio); Kessie e
Ballo-Touré (Milan); Cristante (Roma); Strandberg (Salernitana); Consigli
(Sassuolo); Zoet, Erlic e Provedel (Spezia); Kone (Torino); Silvestri e
Becao (Udinese); Caldara, Ceccaroni, Mäenpää (Venezia); Dawidowicz
(Verona)

Questi i nostri criteri

Premio “Rino Gattuso” (il combattivo)
------------------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il giocatore (uno solo per ogni
gara) che si è battuto di più, mostrando agonismo, grinta, senso di
appartenenza

Premio “Roberto Baggio” (il gesto tecnico)
-------------------------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il giocatore (uno solo per ogni
gara) che ha compiuto il gesto tecnico più spettacolare, un dribbling, una
finta, un lancio di 50 metri, una rete stupenda

Premio “Fabio Cannavaro” (l’intervento difensivo)
--------------------------------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il giocatore (uno solo per ogni
gara) che ha compiuto l’intervento difensivo più efficace, una scivolata,
una palla arpionata, la respinta non casuale di una palla-gol, la palla
conquistata nella propria area di rigore

Premio “Dino Zoff” (la parata)
-----------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il portiere (uno solo per ogni gara)
che ha compiuto la parata più bella, più difficile e decisiva

Premio “Gianni Rivera” (l’assist)
-------------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il giocatore o i giocatori che fanno
l’assist per un gol. Vengono presi in considerazione anche gli assist da
calci piazzati

Premio “My penalty (rigore a favore)
---------------------------------------------
In ogni partita il giornalista indica il giocatore o i giocatori che si
sono procurati un rigore a favore per aver subìto un fallo o per un tocco
di mano di un difensore dopo un suo cross o un suo tiro

Contropremio (rigore a sfavore)
-------------------------------------
In ogni partita il collega indica il giocatore o i giocatori che hanno
causato un rigore.