22
E poi c'è anche il calcio. Oggi in particolare è stata una giornata campale per il Tottenham in termini tecnici e di programmazione. È stato esonerato José Mourinho, tanto per cominciare. Poi è stato nominata la coppia Ryan Mason-Chris Powell per concludere la stagione. Nel frattempo è già iniziato il lavoro della dirigenza Spurs per individuare il profilo giusto in vista della ripartenza. Un casting già avviato, che coinvolge tra gli altri Brendan Rodgers e Julian Nagelsmann. E che oggi ha visto il Tottenham approfondire la posizione di Maurizio Sarri.

IL CONTATTO – In giornata infatti c'è stato un nuovo contatto diretto con Fali Ramadan
i, che di Sarri cura gli interessi da anni. E l'agente ha accolto l'interesse del Tottenham ribadendo l'apertura del tecnico a tornare in Premier con il suo storico staff, per quanto non sia da escludere anche l'ipotesi italiana: in tal caso resterebbe la Roma in grande vantaggio su Sarri. Ma i giallorossi dovrebbero accelerare, perché ora il Tottenham è pronto all'affondo. L'incontro con Ramadani è molto più di un semplice primo passo. Mentre Sarri attende in questi giorni anche di concludere formalmente l'esperienza con la Juventus, che gli verserà la penale da 2,5 milioni netti per risolvere con un anno d'anticipo il contratto.