25
Robin Gosens ha corso il suo primo triathlon a Bocholt, un classico del calendario tedesco della “triplice”. Un vero festival per gli appassionati, professionisti e soprattutto amatori, come era ovviamente classificato nella circostanza il giocatore dell’Inter. La distanza scelta per l’esordio è stata lo Sprint, quello che canonicamente prevede 750 metri di nuoto, 20 km in bicicletta e 5 km di corsa a piedi, ma che a Bocholt (dove curiosamente erano previste anche gare sulle distanze Olimpico e Mezzo Ironman: normalmente c’è un’unica  distanza per manifestazione) aveva il nuoto “accorciato” a 500 metri.

Gosens ha chiuso la prova al 39esimo posto assoluto (su circa 200 partenti), 5° di categoria (M25, con atleti da 25 a 29 anni) su 15 partenti. Il suo tempo è stato di 1.10’58”, a circa 12’ dal vincitore assoluto (Mark Pinkovski) e a 7’ dal primo della sua categoria.

Dal punto di vista prestazionale, Gosens ha “patito” ovviamente le frazioni a nuoto (11’06”) e soprattutto in bicicletta (36’11”), mentre ha corso i 5 km con un ottimo 18’55, a 3’48 al km, 40” in meno del tempo impiegato dal vincitore di categoria.

Insomma, un ottimo esordio, sul quale un buon allenatore di triathlon potrebbe cominciare a lavorare con interesse. Un po’ come invece conta di fare Inzaghi a partire dal prossimo mese.