15

Svelato ieri l'ultimo sviluppo della vicenda che Ciro Immobile fra Torino, Juventus e Borussia Dortmund, ecco che emergono alcuni dettagli sulla vicenda; su tutti, uno che riguarda il patron granata, Urbano Cairo. L'editore piemontese, con la rabbia e la decisione messe in questa trattativa, è il vero artefice della nuova offerta tedesca, passata da 16 a 20 milioni di euro. Ma per lui non basta

E quindi, intende chiedere un altro rilancio ai tedeschi? No, sa che non deve tirare troppo la corda. Ma si rende anche conto che il merito, se la proposta è aumentata, è solo suo, non della Juventus; e anzi, ai bianconeri aveva deciso di "farla pagare" dopo gli equivoci dell'incontro fra questi ultimi e gli inviati del Dortmund. Per cui, la sua intenzione e ferma: se l'affare si chiuderà, il  mucchietto di milioni gialloneri non sarà diviso a metà, "Visto che ho fatto quasi tutto io", pensa Cairo in parole povere. Il granata vuole più del 50% dell'ammontare (la cifra precisa è sconosciuta, si può ipotizzare un 12 a 8, o qualcosina - non molto - in meno). Ma l'idea è chiara.