Commenta per primo

L'attaccante del Genoa, Ciro Immobile ha dichiarato alla vigilia dell'amichevole dell'Under 21 con la Spagna: "Il test di domani servirà per valutare il loro ed il nostro valore. Ci aspetta l'Europeo a fine campionato, vogliamo prepararci al meglio, fin da questi test. Mi aspetto una Spagna dura, ma noi ci teniamo tantissimo a fare bene. Li rispettiamo ma non li temiamo. Siamo comunque l'Italia e vogliamo dimostrare al meglio le nostre forze, visto che abbiamo tanta qualità in questo gruppo. Sono contento di giocare in questa squadra, insieme a tanti campioncini, anche se approfitto per fare i complimenti al mio compagno Florenzi, che è stato chiamato in Nazionale maggiore. Il sogno rimane quello di avere una chiamata anch'io da Prandelli, sarebbe indubbiamente per me un motivo d'orgoglio. Mi godo, però, molto volentieri questo momento in Under 21".

"Negli ultimi anni sta cambiando un po' la scena in Italia, i giovani sono più visti e più messi in mostra e quindi il ct della Nazionale maggiore li sta chiamando con piùfrequenza. In Spagna c'è voglia di mettere in mostra i talenti della 'cantera'. Mi piace molto il campionato spagnolo, giocano bene a calcio quasi tutte le squadre. Noi stiamo cercando di migliorare, visto che si parla spesso d'Italia rinunciataria, vogliamo anche con questa Under 21 dimostrare che sappiamo mostrare un gioco offensivo".