Commenta per primo

 

Servirà un'impresa all'Udinese per accedere alla fase a gironi di Champions League
 
Nel sorteggio per gli accoppiamenti dei play-off (andata 16-17 agosto e ritorno 23-24 agosto), i friulani hanno pescato l'Arsenal: formazione a secco di trofei da molti anni (in patria l'ultimo è la coppa d'Inghilterra 2004/05, in Europa la coppa delle Coppe 1993/94) e con alcuni giocatori importanti in partenza (Fabregas e Nasri su tutti), ma da considerasi sempre nell'elite del calcio europeo. Dalla parte della squadra di Wenger poi ci sono i precedenti favorevoli con i club italiani
 
Nelle 27 gare disputate nelle classiche coppe europee gli inglesi sono nettamente in vantaggio, con un bilancio di 12 vittorie, 9 pareggi e 6 successi delle nostre formazioni. Ancora più impressionante il dato delle sfide a eliminazione diretta. Sette doppi confronti e altrettante eliminazioni per le squadre italiane: 'vittime', in ordine cronologico, Lazio (2-2 e 0-2 nella coppa Fiere 1970/71), Juventus (1-1 e 0-1 nella coppa Coppe 1979/80), Torino (0-0 e 0-1 nella coppa Coppe 1993/94), Sampdoria (2-3, 3-2 al 120' e 2-3 dopo calci di rigore nella coppa Coppe 1994/95), Juventus (0-2 e 0-0 nella Champions League 2005/06), Milan (0-0 e 0-2 nella Champions League 2007/08) e Roma (0-1, 1-0 al 120' e 6-7 dopo calci di rigore nella Champions League 2008/09). L'unica volta che il punteggio ha sorriso all'Italia in un doppio confronto è stato nella finale di Supercoppa Europea 1994, con il Milan che conquistò il titolo superando gli inglesi in casa per 2-0 nel match di ritorno dopo aver pareggiato 0-0 a Highbury all'andata. L'Udinese invece vanta un solo precedente nelle classiche eurocoppe contro squadre inglesi: vittoria interna per 2-0 contro il Tottenham nelle fase a gironi dell'Europa League 2009/10.