103
Il rinnovo non è ancora arrivato, le parti vanno avanti a parlare, ma nel frattempo il Milan e Zlatan Ibrahimovic fanno "affari". Lo svedese, oltre a essere un attaccante rossonero (che sta trattando il prolungamento), oltre a essere il giocatore più anziano della Serie A ad arrivare in doppia cifra, è anche azionista dell'Hammarby, club svedese di cui detiene il 50%. E proprio dall'Hammarby arriva un attaccante per il futuro milanista. 

IL COSTO - Come riporta Sport Expressen, e confermato dall'ambiente rossonero, il Milan ha chiuso per Emil Roback, attaccante 17enne che andrà a rinforzare la Primavera rossonera, tornata tra le grandi dopo un anno nel campionato cadetto. Costo dell'operazione: 1,5 milioni di euro. Ma andiamo a scoprire chi è Emil Roback. 

PRESENZE - Atteso stasera in Italia, con visite mediche programmate domani, Emil Roback ​ha collezionato 5 presenze con l'IK Frej, club di terza serie, affiliato all'Hammarby, dove è stato mandato in prestito per farsi le ossa: un assist nella vittoria per 4-1 contro il Karlslunds IF, schierato unica punta sorretto da tre trequartisti. Classe 2003, alto 186 cm, è partito solamente due volte da titolare, disputando l'ultimo match il primo luglio. Ha debuttato anche con l'Hammarby, il ragazzino svedese, nei quarti di coppa nazionale, contro il Goteborg, nella gara in cui il club di Ibra è andato ko ai rigori. 

IL PROFILO - Prima punta, cercato da Bayern Monaco e Arsenal,  Roback, che sembrava a un passo dai Gunners, è considerato uno dei talenti più puri del calcio svedese, con l'Hammarby che sei mesi fa gli ha fatto firmare il primo contratto da professionista. Tecnico, veloce per il fisico che ha (ripetiamo, 186 cm), ha il killer instict sottoporta, anche se appare ancora un po' grezzo: 18 gol in 25 partite nel 2019 a livello giovanile, 10 partite e 5 gol con l'Under 17. Ai più, per andare nel concreto, ricorda Alexander Isak, di 4 anni più grande: meno marcatore rispetto all'ex Borussia Dortmund ora alla Real Sociedad, ma ugualmente tecnico e potente. In grado di costruire l'azione e attaccare la profondità, il Milan lo valuterà con la sua Primavera. Per capire se potrà essere l'attaccante del futuro. 



@AngeTaglieri88