Questa volta ha convinto tutti, Rodrigo Bentancur. Anche la stampa uruguaiana, che dopo il primo match contro l'Egitto aveva comunque sottolineato come il centrocampista della Juventus non avesse reso così fluida la circolazione di palla della squadra di Tabarez. Pur primeggiando nelle statistiche sui palloni toccati. Ma contro l'Arabia Saudita l'ex Boca è cresciuto, nel rendimento e nella personalità: "Nessuno in mezzo al campo ha giocato bene come lui - scrive il quotidiano Ovacion -, ha fatto vedere buoni anticipi e suggerimenti per gli attaccanti. Con la palla tra i piedi, è quello che ha cercato più spesso la giocata".