38
Dopo il Moto GP d'Austria e dopo la grande paura per un incidente che poteva avere conseguenze drammatiche, parlano Franco Morbidelli e Valentino Rossi. Intervenendo ai microfoni di Sky, i due piloti utilizzano parola durissime nei confronti di Zarco, la cui manovra ha causato l’incidente. 

Morbidelli: ”Sto bene rispetto alla caduta che ho fatto. Zarco è un mezzo assassino, fare una frenata cosi' a 300 km all'ora vuol dire avere poco amore per chi sta correndo con te. E' stato molto pericoloso per me, per lui, ma anche per Valentino Rossi e Maverick Vinales. Al momento della mia frenata ha cambiato traiettoria, e' stata una bella botta. Prossima settimana? Ci sarò”. 

Rossi: “Incidente Zarco-Morbidelli? Ho preso tanta paura. Sono scosso, riprendere la gara è stata dura. Il santo dei motociclisti ha fatto una grande lavoro. E' stata una cosa molto pericolosa, si sta perdendo il rispetto per gli avversari. In pista devi essere aggressivo, Zarco non è nuovo a queste cose. Appositamente è andato a frenare davanti a Morbidelli, ha cercato di danneggiarlo. Zarco gli ha tagliato la strada apposta, c’è da stare attenti. Ora facciano qualcosa di serio a Zarco. Può essere sia stato il rischio più grande della mia carriera, è stato un momento molto pericoloso. Alla fine e' stata una bella gara, partire dopo l'incidente non è stato facile. Si dice che un coraggioso è matto o non ha scelta: io non ho avuto scelta. Mi hanno rimesso sulla moto e ho detto 'ok’”.