2
In passato, in una sfida contro il Manchester United, definì Zlatan Ibrahimovic: "Terminator! Durante la gara parla molto  ha una voce metallica: quasi come un robot, una specie di Terminator, come se parlasse a rallentatore". Ora, invece, le parole di Gabriel Zuakani, difensore del Gillingham, League One inglese, sono di disperazione. 

FIGLIO SPARITO - Il 32enne, ex difensore del Northampton, squadra con cui affrontà Ibra, sta vivendo ore di paura e tensione, visto che il figlio 11enne Ajae non è tornato a casa da scuola. Questo l'appello su Twitter del centrale congolese: "Mio figlio di 11 anni è scomparso ed è stato visto per l'ultima volta ieri, mentre usciva da scuola per recarsi alla fermata dell'autobus. Prego tutti coloro che avessero qualsiasi tipo di informazione di contattare la Polizia del Surrey o la Polizia Metropolitana. Vi ringrazio davvero". 

ULTIMO AVVISTAMENTO - Questo quanto dichiarato dalla Polizia del Surrey: "eri Ajae Blackwood-Petrie non è tornato a casa da scuola. È stato visto per l'ultima volta alle ore 3.45 circa del pomeriggio di ieri. La preoccupazione per la sua sicurezza sta crescendo. Le indagini sono già state avviate".

RITROVATO - Dopo poche ore, l'incubo è finito. Questo il messaggio su Twitter: "​Seriamente, non so come ringraziarvi! Sono sollevato, è stato ritrovato a Londra. Spero veramente di non dover rivivere tutto questo mai più! Di nuovo, grazie dal profondo del mio cuore, vi sono così grato".