1
In vista della sfida contro il Manchester CityLorenzo Insigne ha parlato al sito dell'Uefa: "Per crescere bisogna affrontare i top club". Il talento di Frattamaggiore è convinto che l'unico modo per diventare grandi in Europa sia quello di affrontare le squadre più forti senza paura, giocandosela a viso aperto: "L'anno scorso abbiamo pescato subito il Real Madrid campione d'Europa in carica, una squadra fortissima. Però ce la siamo giocata e siamo stati anche sfortunati in determinati episodi".

E come dimenticare lo splendido gol messo a segno al Santiago Bérnabeu? "Ancora oggi non riesco a credere di aver segnato al Bérnabeu. Per me è uno dei piu stadi piu belli al mondo, in cui hanno giocato i più grandi. Purtroppo il risultato finale non è stato positivo, ma a un napoletano, tifoso del Napoli, non capita tutti i giorni di segnare un gol al Bernabeu. Mi auguro che presto un altro ragazzo di Napoli possa vivere un sogno del genere".

Ora però all'orizzonte incombe il Manchester City: "Il Manchester City è un top club, cercheremo di prepararare la partita al meglio. Il mister ci chiede sempre di giocare il nostro calcio contro qualsiasi squadra, le qualità le abbiamo. Dovremo solo avere fiducia in noi stessi e scendere in campo senza paura".

E alle stelle del City, il Napoli replicherà con il gioco di squadra, un gioco che ha strappato tanti complimenti in Italia e in Europa: "Sappiamo che il City ha tanti campioni, ma se giochiamo come sappiamo, da squadra, possiamo metterli in difficoltà. Per passare il turno dovremo cercare di fare risultato. D'altronde, se vuoi crescere devi sfidare i top club".