Commenta per primo
Il dato è abbastanza allarmante: l'Inter non segna su calcio di punizione da quasi due anni. Questo il dato riportato dalla Gazzetta dello Sport, una difficoltà che Conte potrebbe risolvere con l'arrivo di Eriksen. 

“Eriksen non è il giocatore che ti aspetti per far decollare un progetto tattico fondato sull’intensità, però ha colpi di grande qualità che prima la rosa nerazzurra non aveva. La traversa su punizione nel derby è il biglietto da visita di ciò che potrà essere, visto che l’Inter non segna da calcio piazzato da quasi due anni. E una squadra che punta allo scudetto deve essere in grado di sfruttare ogni arma possibile nelle gare bloccate: Dybala contro il Brescia insegna”.