19

"No, grazie". Tom Ince ha rifiutato l'offerta dell'Inter. Il figlio d'arte inglese, in scadenza di contratto col Blackpool e da gennaio in prestito al Crystal Palace, ha annunciato che proseguirà la propria carriera in patria. Secondo il Daily Express, sulle tracce dell'esterno offensivo classe 1992 ci sono Everton, Tottenham e Newcastle. 

BIABIANY - Un'altra soluzione low cost è rappresentata da un ex nerazzurro come l'ala francese Biabiany, in comproprietà tra Sampdoria e Parma, dove può restare Schelotto e tornare Belfodil. L'Inter, secondo quanto appreso da Gianluca Di Marzio e riportato dagli studi di Sky Sport sta puntando fortemente sull'esterno francese tanto da essere disposta anche a versare un piccolo conguaglio economico (oltre ai cartellini dei due giocatori) in favore del Parma per strappare il sì del direttore sportivo Pietro Leonardi

CHOUPO-MOTING - A questo punto l'Inter è tornata sulle tracce di un altro giocatore ingaggiabile a parametro zero: Choupo-Moting. L'attaccante tedesco naturalizzato camerunese, 25 anni, è in scadenza di contratto col Mainz. 

M'VILA EREDE DI GUARIN? - Intanto l'Inter esplora la pista che porta a M'Vila. Il Rubin Kazan chiede 15 milioni di euro per il centrocampista francese ex Rennes, per cui il ds nerazzurro Ausilio è disposto a offrire in cambio una contropartita tecnica a scelta tra Belfodil e Alvarez. Quest'ultimo è stato messo sul mercato in uscita, così come il colombiano Guarin, in gol nell'ultima amichevole vinta 3-0 dalla sua nazionale.