Commenta per primo

 

Il Flaquito si è «accomodato» nell’Inter con la naturalezza di chi ha capitoi n pochi giorni dov’è e cosa ci si aspetta da lui. Non tutto e subito, però tanto. Perché il suo acquisto è un progetto,che dovrà fare di lui un punto di riferimento senza bruciarlo,ma dandogli in fretta le responsabilità che merita il suo talento. È un investimento tattico:perché Alvarez è giovane ma la sua esperienza in Argentina non è da ultimo arrivato;soprattutto, non è da giocatore mono-ruolo. Si è visto subito,già nella prima amichevole:Gasperini ha confermato che per lui 3-4-3 (o 3-4-1-2 per ora ha voluto lasciare a Sneijder la libertà di accentrarsi)e 4-3-3 sono soluzioni ugualmente utilizzabili; e Alvarez gli ha dimostrato di sapersi adattare a varie posizioni.Non si è ancora visto da trequartista,ma ha i piedi (soprattutto il sinistro,ma non solo)per farlo; in compenso ha giocato da attaccante esterno,da interno sinistro e anche da centrale.