Niente Roma, né alcun altro club. La rivoluzione di Beppe Marotta all'interno dell'Inter non toccherà il direttore sportivo Piero Ausilio che, nonostante le numerose voci di mercato che lo riguardano, rimarrà almeno per altre due stagioni il ds dell'Inter.

AUSILIO RINNOVA - Attualmente in scadenza di contratto al 30 giugno 2020, Piero Ausilio potrebbe presto rinnovare il suo accordo con il club nerazzurro. Un'ipotesi concreta con contatti che sono già stati avviati fra le parti e che, secondo Alfredopedulla.com, potrebbero concretizzarsi a stretto giro di posta.

PROLUNGAMENTO - Non sarà quindi alla Roma, nonostante fosse uno dei candidati più forti per il dopo-Monchi, il futuro di Ausilio. La proposta del neo ad Beppe Marotta è di un prolungamento annuale, fino al 30 giugno 2021, ma non è da escludere che la durata possa essere più lunga. Per portare avanti un lavoro che Ausilio ha inziato nell'ormai lontano febbraio 2014, e che vede il dirigente far parte della famiglia nerazzurra da oltre 15 anni.