5
Nel corso della conferenza stampa tenutasi dopo l'assemblea dei soci dell'Inter, il direttore sportivo Piero Ausilio ha parlato del mercato dei nerazzurri: "C'è l'attenzione ad alcuni mercati, ma non mi è stato mai chiesto di pensare ad aspetti che non siano prevalentemente tecnici. Vogliamo giocatori che migliorino la nostra qualità, non ci interessa se arrivi dal Sudamerica o dalla Cina. Vidic è un esempio del nostro modus operandi. Io parlo di lui perché non ci deve essere imbarazzo: è stata una grande operazione, è arrivato a costo zero un giocatore ancora integro e di grande mentalità. Dimostrerà anche all'Inter il proprio valore, è un giocatore che ha vinto 15 titoli e che ha fatto la storia del Manchester United. Sul mercato ci sono tante soluzioni di questo tipo, stiamo seguendo giocatori giovani e di talento, alcuni in scadenza, e sono convinto che tra loro troveremo i più forti. Non si può diventare più forti comprando solo giocatori da 30 milioni, ci siamo riusciti con Icardi e Kovacic e non vedo perché non ci si possa riuscire in futuro".