93
Se Joao Cancelo ha stregato tutti, Rafinha sta pian piano facendo lo stesso. Con i tempi fisiologici di un giocatore infortunato per più di un anno, continuamente ai box ai tempi del Barcellona e adesso finalmente ritrovato all'Inter: il brasiliano sta tornando quello vero e la società nerazzurra è felice della propria intuizione, un prestito gratuito con diritto di riscatto che adesso ingolosisce. Eccome, anche se dal Barça è arrivato un avviso forte e chiaro su Rafinha vedendo anche la sua crescita, settimana dopo settimana.

GLI SVILUPPI - La dirigenza del Barcellona non ha nessuna intenzione di fare sconti per il centrocampista. Versione chiara del direttore Robert Fernandez, convinto di non abbassare il prezzo del riscatto: 35 milioni di euro più 3 di bonus, una cifra su cui si è lavorato per settimane a gennaio con l'Inter arrivando anche a momenti di tensione e allungando le tempistiche dell'operazione. Ma adesso Rafinha è nerazzurro, ben felice di esserci e convinto di poter far bene anche in futuro a Milano. Insomma, il brasiliano vede bene il suo destino all'Inter senza però prendere posizioni definitive. Il suo riscatto dipenderà anche dall'accesso alla Champions visto l'investimento, in ogni caso Rafinha guadagna 'punti' nelle preferenze della dirigenza e di Spalletti di settimana in settimana; ad oggi, però, quei 38 milioni vanno pagati proprio tutti. Per questo c'è ancora un punto interrogativo, il Barça non abbassa il muro.