Nicolò Barella è ufficialmente un calciatore dell'Inter, il centrocampista sardo ieri ha firmato il contratto che lo legherà alla società nerazzurra. Una storia che si è conclusa dopo una lunga attesa, una liberazione sottolineata anche dall'entusiasmo dei tifosi che lo hanno atteso in aeroporto e al CONI. Questo è quanto scrive l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. 

"Il primo coro lo prende quando esce dal Coni dopo aver passato le visite dell’idoneità sportiva, nemmeno avesse recuperato palla davanti alla difesa portandola nell’area avversaria. Il primo giorno di Nicolò Barella a Milano è nel segno dell’entusiasmo: la lunga trattativa e le grandi cifre hanno fatto crescere l’attesa. La quarantina di tifosi che lo aspettano in quella tappa di una giornata frenetica non hanno dubbi: canteranno il suo nome a lungo. Del resto, il ragazzo ha 22 anni e 100 presenze in A, due dati in apparente contrasto che invece fanno sperare che questo sia il primo giorno di una storia lunga”.