Commenta per primo
Condannato a giocarle tutte. Questo è quanto scrive la Gazzetta dello Sport su Nicolò Barella, che stasera se la vedrà contro Rabiot nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus. 
“Per Barella, invece, niente di nuovo: lui è l’insostituibile di Conte, il centrocampista totale condannato a giocarle tutte. Dalla sua ha, per fortuna dell’Inter, una capacità di recupero fuori dal normale, tre figlie a casa che non gli tolgono troppo sonno (si scherza) e una maturità ormai raggiunta nel saper gestire i momenti della partita (qui si scherza meno). E anche le fasi di gioco: nella crescita citata in precedenza, il passo in avanti più sensibile di questa stagione è stata proprio nelle occasioni da gol, nell’aumentare la pericolosità vicino alla porta avversaria. Nicolò alla Juve ha già fatto uno scherzo in campionato. Stasera farà (anche) da bilancino a un centrocampo con Eriksen vicino a Brozovic. Tanto finisce sempre così, con Nicolò: quando non sai a chi chiedere, vai da lui”.