L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport evidenzia come il Sassuolo sia stato superiore all'Inter in tutti i reparti del campo,soprattutto in mediana, dove Sensi ha messo in mostra tutte le proprie qualità. 

“Sarà che con l’Inter il Sassuolo negli ultimi tempi ci va a nozze, ma non c’è reparto che non sia stato superiore. Soprattutto in mezzo. Per dire, Sensi ha dato una lezione di mobilità, tecnica e visione ai più quotati Brozovic e compagnia. Solo che lui era aiutato dai movimenti di Berardi, Djuricic e poi Boga, mentre i nerazzurri non avevano il supporto di Perisic, in ombra, e Politano, calato nella ripresa. E davanti il Boa ha fatto sfigurare Maurit".