Commenta per primo

Il portiere dell'Inter Luca Castellazzi, ai microfoni di Sky, sottolinea di non condividere la decisione dell'arbitro Orsato che ha assegnato al Catania il rigore del 2-1 sull'Inter: "Non era rigore, con le mani non ho toccato niente. Se si lasciano lì le gambe per toccarmi non vedo io cosa posso fare. Ma non ho protestato perché ero già stato ammonito e non volevo rischiare".