Commenta per primo
Se ne va, se ne sta andando, se ne andrà. "Se rimanesse sarebbe una sorpresa" ammette Massimo Moratti. José Mourinho ha riportato l'Inter fino alle soglie del triplete, un sogno che negli ultimi quindici anni era diventato una specie di ossessione. Ma sta per andarsene. Lo fa capire Massimo Moratti, intervendendo Rdio Rai: "E' difficile fare percentuali con un pesonaggio così vulcanico. Non si sa cosa possa decidere. O una cosa sorprendente che non ci aspettiamo o una che purtroppo ci aspettiamo e che non sarebbe legata all'Inter". Il Real gli offre 15 milioni e Maicon, Kolarov e Di Maria. Alla fine Florentino Perez che non lo amava si è arreso: Mourinho è il migliore allenatore del mondo e "deve" allenare il Real Madrid.