Commenta per primo
Alex Cordaz, portiere dell’Inter, parla al Matchday Programme della sfida contro lo Spezia: “Essere qui è come fare un salto nel passato, nei luoghi di cui ho ricordi bellissimi come lo scudetto Primavera 2001-02. Sono ancora in contatto con alcuni compagni di quella squadra: Mattia Altobelli, Nicola Beati, Goran Pandev… Ho vissuto l'Inter dall'esterno prima di vestire di nuovo questa maglia. Ho visto una squadra molto forte, che lottava sempre per vincere e giocatori che mi hanno impressionato come Bastoni, Skriniar, Lautaro e Barella, tra gli altri”.