145
"Perisic mi sta dando risposte negative, non credo possa fare il ruolo che gli chiedo (il quinto di sinistra a centrocampo ndr.) e in questo momento con me può fare solo l'attaccante (ma attaccante non è)". Antonio Conte ha sganciato un autentico siluro su Ivan Perisic nell'immediato post Inter-Manchester United in cui il croato, a sorpresa, è partito dalla panchina. Di fatto l'allenatore salentino ha messo alla porta il croato aprendo un importante scenario di mercato per rinforzare la corsia mancina.

IN VENDITA - Perisic è in vendita, il suo agente Nelio Lucas non ha preso bene le dichiarazioni di Conte e si è messo subito al lavoro per trovare una sistemazione magari riallacciando i contatti con l'Arsenal che a gennaio aveva provato l'affondo. Oggi però la valutazione del croato è crollata e sarà difficile ricavare grande valore da un suo eventuale addio. 

LE ALTERNATIVE - L'Inter si è comunque già mossa per cercare sul mercato un sostituto all'altezza e secondo Tuttosport, nonostante il tentativo di rilancio di Dalbert sarà acquistata un'alternativa di Asamoah in caso di addio di Perisic. Il nome più caldo è quello di Aleksander Kolarov della Roma (che l'Inter ha trattato già a giugno, ma per un eventuale ruolo da terzo di difesa). Conte ha già allenato al Chesea Emerson Palmieri, che finora ha spinto per la permanenza in maglia Blues rifiutando ogni offerta. Matteo Darmian è un profilo che l'Inter segue da tempo e che Conte conosce fin dai tempi della Nazionale. Infine il nome nuovo potrebbe essere quello di Filip Kostic 26enne serbo dell'Eintracht che i nerazzurri hanno visto all'opera dal vivo nel doppio confronto in Europa League della scorsa stagione. Che dopo Lazaro possa arrivare un altro colpo dalla Bundesliga?
 

GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com